Vai al contenuto principale

07/04/2017

PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE

Tenere sotto controllo attività fisica e stress per evitare ictus, ischemia e infarto.

PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE

In Italia il concetto di prevenzione cardiovascolare non è ancora diventato di uso comune e, con poca frequenza, anche i soggetti più a rischio si sottopongono a check up medici preventivi.

Rientrano in questo gruppo gli uomini di età compresa fra i 45 e i 60 anni, appassionati di sport e praticanti di una o più discipline a livello amatoriale, i fumatori, i manager e i lavoratori che ricoprono ruoli con elevati livelli di responsabilità perché sono maggiormente esposti ad ansia e insonnia, sono sofferenti di ipertensione e quotidianamente subiscono situazioni stressanti.

L’attività fisica - anche solo una corsa moderata di mezz’ora al parco - in realtà, fa molto bene al cuore e, se si pratica regolarmente, può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Quello che non bisogna fare è sottoporsi a sforzi esagerati ed evitare l’eccessivo affanno.

La questione che spesso si sottovaluta ma che invece è di rilevante importanza, è che gli atleti dilettanti sono quelli più a rischio perché non fanno nessuna visita specialistica. Chi pratica attività agonistica e compete in gare omologate ha l’obbligo di sottoporsi annualmente a controlli medici accurati con elettrocardiogramma sotto sforzo. Inoltre, nella maggior parte dei casi, mantiene anche uno stile di vita equilibrato, per questo rischia meno di incorrere a infarto, ictus o ischemia.

Stress e ansia sono altresì tra le cause più comuni che provocano malattie cardiovascolari. Studi di settore dimostrano che esiste un collegamento diretto tra stress e attacchi cardiaci.
Le probabilità di infarto in condizioni emotive negative e rabbia eccessiva crescono in maniera elevatissima perché il cuore batte più veloce, la pressione si alza, le coronarie si stringono e aumenta la probabilità che placche aterosclerotiche si stacchino, portando alla formazione di trombi.

Prendere coscienza di quanto sia necessario effettuare periodicamente esami di prevenzione ischemica è davvero di fondamentale importanza. Per questo, presso Fleming Research in Viale Bianca Maria, 35 a Milano, è possibile approfittare dell'iniziativa sulla Prevenzione Ischemica Vascolare che prevede un check up completo.

Il ckeck up comprende:

  • Esame strumentale: Ecocolordoppler Tronchi Sovraorti
  • Esame del sangue: Colesterolo totale, HDL, LDL, Trigliceridi, Emocromo e Omocisteina

Prezzo totale 80,00€. I referti saranno consegnati il giorno stesso.
Per info e prenotazioni: 02.76020693 oppure milano@fleming-research.it

Sia nello sport che nella vita quotidiana, bisogna imparare ad ascoltare il cuore e non spingerlo oltre i limiti.

‹‹ Torna a tutte le news

SERVICE LAB FLEMING RESEARCH

PER UTENZA PROFESSIONALE: ENTRA NEL LABORATORIO DI SERVICE

Essere supportati da un Service di LAboratorio significa affidare a una struttura esterna aspetti estremamente delicati del settore diagnostico.

SERVICE LAB FLEMING RESEARCH è un Laboratorio di riferimento per approfondimenti diagnostici di 2° e 3° LIVELLO  ad alto contenuto tecnologico e professionale al servizio di Laboratori pubblici e privati.

Laboratori accreditati SSN - Certificati ISO 9001:2008

service lab